Cos'è

Massima espressione del vestire sartoriale

Da fine Ottocento, con l’evoluzione della moda maschile, la boutonnière – termine francese per indicare ‘asola’ (il fiore nell’asola) – veniva indossata su giacche e cappotti maschili.

Da allora diventò il nuovo e particolare accessorio che andava ad arricchire quelli già esistenti come il fermacravatta, la pochette, la catena dell’orologio ed i portasigari.

Indossata da uomini di stato, guerrieri, poeti ed attori; ma che cosa avevano in comune questi uomini? Semplicemente volevano distinguersi dagli altri!

Ecco, oggi un uomo che sceglie di indossare My Boutonnière sul risvolto della sua giacca, esprime fiducia in se stesso, esibisce il suo stile e mostra che non ha timore di essere giudicato o osservato dagli altri, ma bensì rappresenta che si può ancora vestire impeccabilmente!

L’attenzione ai dettagli

My Boutonnière può essere appuntata su qualsiasi giacca, gilet o cappotto, tramite il suo pin e il suo clip a farfalla.

Può essere indossata di giorno o di sera, nel tempo libero o in occasioni formali.
Indossala sul risvolto sinistro all’interno dell’asola della giacca classica, elegante o casual, sportiva.

Può essere abbinata con altri accessori: pochette, cravatta o farfallino oppure indossata con una semplice camicia, perché non ci sono regole per coordinare la tua boutonnière. È la tua scelta, è il tuo stile!

Non è importante essere notati, importante è essere ricordati.