GLI UOMINI ED I FIORI NELLA STORIA

Con l’evoluzione della moda maschile nella storia, la boutonnière, termine francese per indicare l’asola (il fiore nell′asola), già dalla fine dell’ottocento fu ampiamente accettata quale scelta di un uomo che veste con attenzione ai dettagli.

Era così nato un accessorio come il fermacravatte, la pochette, la catena dell’orologio ed i portasigari; il fiore messo nell’asola è così diventato la massima espressione del vestire sartoriale.

Le boutonnière, nella storia, sono state indossate da uomini di stato, guerrieri, poeti ed attori; che cosa avevano in comune questi uomini ? Semplicemente volevano distinguersi dagli altri!

i-fiori-nella-storia-my-boutonniere

John F. Kennedy with Neal Borum, 1939

Un uomo che indossa la boutonnière sul risvolto della sua giacca esprime fiducia in se stesso, esibisce il suo stile personale, classe, individualità, e vuole mostrare che non ha timore di essere giudicato od osservato dagli altri, indipendentemente dalla sua età o dal suo ceto sociale.

MY BOUTONNIERE rappresenta l’espressione del lusso maschile ed oggi l’uomo vestito impeccabilmente con la boutonnière sulla sua giacca esprime un modo di fare unico, distinguendosi dagli altri senza timore.

i-fiori-nella-storia-my-boutonniere

Oscar Wilde